Casa della Legalità - Onlus

SCUOLA - Educare alla legalità e giustizia sociale

Scritto da Ufficio di Presidenza


Presentazione sintetica progetto

SCUOLA - Educare alla legalità e giustizia sociale

La diffusione di fenomeni di grande criminalità e della corruzione politico-affaristica hanno posto in rilievo quanto sia scarsa la cultura della legalità e il rispetto delle regole del vivere civile. L'intuizione di Antonino Caponnetto è stata quella di stimolare la riflessione e l'attenzione dei giovani e dei cittadini, perché solo in questo modo era possibile scuotere le coscienze e far emergere un senso di appartenenza e di condivisione delle norme poste a fondamento della convivenza, a cominciare dalla Carta costituzionale. La stessa scuola elude il compito di insegnare l'Educazione civica, disciplina questa che è stata ai margini dei curricola educativi, prima di essere del tutto eliminata. Gli studenti non hanno così la possibilità di conoscere e approfondire la Carta fondamentale della nostra convivenza civile. Per queste ragioni la Fondazione è impegnata a proseguire l'attività del giudice Caponnetto promuovendo incontri e conferenze nelle scuole sui temi della legalità e della giustizia. Alle iniziative partecipano insegnanti, studiosi dei fenomeni della criminalità, magistrati, giornalisti. Il tentativo è quello di offrire un primo momento di riflessione, in accordo con i docenti delle singole scuole, che costituisca l'avvio di un progetto di lungo respiro, coordinato da quegli stessi insegnanti e che si sviluppi nel corso dell'anno scolastico attraverso forme di comunicazione, di discussione e di riflessione diverse. La Fondazione avrà il compito di sostegno e di collaborazione per docenti e studenti, per tutta la durata del progetto stesso, fornendo materiale didattico, partecipando a dibattiti e invitando esperti. Alla fine, un nuovo incontro servirà a confrontarsi sul lavoro svolto. In questo modo è possibile costruire un vero e proprio percorso di Educazione alla legalità che permetta di formare dei cittadini maturi e consapevoli dei loro diritti e doveri nella società civile. Accanto alle conferenze, la Fondazione produrrà un volume di Educazione alla legalità, cui è allegato un DVD che riproduce alcune lezioni di Antonino Caponnetto tenute a studenti, che saranno diffusi nelle scuole. Proprio questo rapporto diretto con un gran numero di giovani costituisce una sorta di investimento sul futuro: nel loro percorso educativo faranno esperienza di cosa sia la legalità e la giustizia con la lettura, la riflessione e l'ascolto di testimonianze, e grazie ad essa saranno capaci di resistere alle tentazioni delle scorciatoie extralegali.

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger