Per i Nucera della GEO altri problemi da ponente...

Scritto da Ufficio di Presidenza
Per i Nucera della GEO altri problemi da ponente...

Oltre al sequestro della T1 di Ceriale per lottizzazione abusiva e falsi documentali che, contestato dalla Procura di Savona, se confermato comporterebbe la confisca di tutti i volumi costruiti, vi sono altre questioni legali che, nel ponente ligure, coinvolgono il potente gruppo dei costruttori di Albenga.
Si tratta di un fallimento che, a seguito della Relazione del Curatore Fallimentare ha comportato l'apertura di un fascicolo della competente Procura. La Relazione di fine 2009 riguarda la società "VISTAMARE SRL", dichiarata fallita con sentenza del Tribunale di Sanremo del 24 giugno 2008. In essa si legge...

 

"... riscontrati specifici addebiti di responsabilità a carico degli amministratori di diritto e di fatto della VISTAMARE SRL nonché a carico di società che hanno esercitato attività di direzione e coordinamento ex art. 2497 Cod. Civ. e dei loro amministratori e sindaci per i seguenti fatti:

a) per aver causato, con l'acquisizione del 78% del capitale sociale di ROCCAVERDE SRL (codice fiscale 00918870080), un grave depauperamento del patrimonio sociale; danno stimabile in almeno euro 207.468,45 pari al costo di acquisto della partecipazione stessa posto che alla data del fallimento la stessa non aveva più alcun valore;

b) per aver incassato acconti e/o anticipi da promissari acquirenti di appartamenti da costruire senza averne la concreta disponibilità e inducendo in confusione gli stessi circa le referenze patrimoniali del soggetto che, concretamente percepiva tali acconti; danno stimabile in almeno € 566.100,00 pari al valore dei suddetti acconti mai restituiti; per aver agito in conflitto di interessi avendo rivestito la carica di amministratore di VISTAMARE SRL dal 25/01/2002 al 17/11/2004 (e di averla amministrata di fatto per il periodo successivo fino alla nomina del liquidatore giudiziale), di GEO IMPERIA dal 07/08/2001 al 17/11/2004, di GEO SRL dal 18/07/1997; tali società erano legate a VISTAMARE SRL non solo da rapporti partecipativi di proprietà ma anche da rapporti/contratti di lavoro: in particolare il contratto di appalto con il quale GEO SRL aveva ricevuto l'incarico di occuparsi della costruzione del cantiere oggetto dell'appalto tra VALDISOLE SRL e VISTAMARE SRL. Danno da ricomprendersi in quello quantificato al punto c);


c) per aver causato - continuando l'attività sociale dopo l'approvazione del bilancio al 31/12/2003 attestante una perdita di € 139.147 a fronte di un capitale sociale di € 10.000 e sino alla data del fallimento in violazione del dispositivo di cui all'art. 2482-ter Cod. Civ. Intraprendendo nuove operazioni - un danno stimabile in non meno di euro 3.233.532,88 pari alla differenza tra attivo (inesistente) e passivo fallimentare;


d) per aver omesso di svolgere le attività necessarie durante il breve periodo liquidatorio. Danno da quantificare.


Responsabili di fatto sono:

- NUCERA Andrea: amministratore unico dal 25/01/2002 al 17/11/2004
- NUCERA Monica: amministratore unico dal 17/11/2004 al 21/4/2006
- CUMBO Vincenzo: amministratore unico dal 21/04/2006 al 04/10/2007
- COSTA Roberta: liquidatore giudiziale dal 05/10/2007
nonché:
- GEO SRL, con sede a Milano, viale Piave 41, codice fiscale 01079410096;
- GEO IMPERIA SRL con sede in Albenga, viale Martiri della Libertà 55 e suoi amministratori già sopra indicati;
l'intero collegio sindacale di GEO SRL in carica nel periodo 2003-2008 ovvero:
- PASTORINO Pietro Carlo presidente del collegio sindacale di GEO SRL nel triennio 2003-2005 e 2005-2008;
- BONIFAZIO Sergio sindaco effettivo nel triennio 2003-2005;
- LIUT Enrico sindaco effettivo nel triennio 2003-2005;
- BRUNO Anna sindaco effettivo nel triennio 2005-2008;

- MAURIZIO Roberto sindaco effettivo nel triennio 2005-2008.
...".


Se già avevamo registrato, dagli articoli-inchiesta di Mario Molinari su SavonaNews, che la GEO dei NUCERA aveva deciso di portare la sua sede in Italia dal Lussemburgo, soprattutto in considerazione del rapporto societario di questa con una società pubblica (l'ARTE, ex IACP), adesso attendiamo di conoscere, quindi, gli sviluppi anche di questa questione, oltre che quelli relativa alla T1 di Ceriale... Ed a breve, speriamo, di poter avere il colloquio alla GEO di Cairo Montenotte per poter darne adeguato resoconto.

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger