"Cammino" - Festa Sport 2006

Scritto da Ufficio di Presidenza

leggi tutto...

II° EDIZIONE FESTA DELLO SPORT - PORTO ANTICO GENOVA - 27 MAGGIO 2006
"I GIOCHI E GLI SPORT DELLA MENTE... A SOSTEGNO DI LIBERA PER UNO SPORT PULITO"


La “Casa della Legalità e della Cultura” nasce per promuovere la cultura della legalità e dei diritti, nel contrasto al disagio sociale ed alla devianza minorile-giovanile, per una efficace azione di contrasto alla cultura e pratica delle organizzazioni mafiose.

Per perseguire questi obiettivi, in una realtà ove la presenza ed attività delle mafie è purtroppo radicata, abbiamo scelto di operare in diversi ambiti, non solo quindi in quello dell’Osservatorio sulla Criminalità e le Mafie, collaborando fattivamente con i settori preposti dello Stato, ma anche realizzando iniziative, progetti e attività di promozione culturale, ludica e sportiva in un quadro di effettivo contrasto al disagio.

E’ in questo ambito che si opera insieme alla Scuola di Scacchi Genovese – FSI, al Circolo Sacchistico Genova Scacchi – Sez. Valpolcevera e Ponente, al Circolo Damistico Genovese A. Battaglia, alla Ludoteca Labyrinth ed al Centro Sportivo Italiano – CSI. L’obiettivo comune e concreto è la promozione del gioco e dello sport come attività di incontro e divestimento, cescita individuale e collettiva, fuori dalla logica del “premio” e del “primato”.

In questo stesso quadro riteniamo indispensabile promuovere una sensibilizzazione generale - in particolare dei ragazzi che praticano sport, delle loro famiglie ed al contempo delle scuole e dei gruppi sportivi – sulla problematica del doping, in un panorama drammatico anche e soprattutto nel mondo del dilettantismo e delle pratiche sportive “private”.

Per questa ragione, nell’ambito della II° edizione della Festa dello Sport, organizzata dalla Porto Antico spa, realizziamo questo spazio di “giochi e sport della mente – a sostegno di LIBERA per uno sport pulito”, presso la Nave Blu nell’intera giornata del 27 maggio 2006, con un programma di attività articolato ed aperto (giochi e tornei gratuiti) ed a conclusione della giornata, con la presentazione, dello studio di “Libera. associazioni, nomi e numeri contro le mafie” sul doping e l’illegalità nello sport, per contribuire alla conscenza ed al contrasto di questo fenomeno,  promuovendo e sostenendo le attività ed i progetti di Libera-Sport. Ringraziamo per la disponibilità, la preziosa collaborazione e lo spirito di azione della Porto Antico spa e l’Acquario di Genova e le Federazioni e Gruppi sportivi che concorrono alla realizzazione di questo evento e "Libera contro le mafie" che ha promosso anche questa nuova tappa del "Cammino" sul sito www.libera.it




Materiali e documenti su Sport - Illegalità e Doping, nella sezione "Atti-Rapporti"

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger