Tra un fedele massone ed un sindaco fedele, il trasporto pubblico parlerà francese?

Scritto da C.Abbondanza - S.Castiglion

in breve
La Transdeu francese dopo l’AMT di Genova (liberata dai debiti non perché ripianati ma perché scaricati sull’AMI con un’operazione della Giunta di Giuseppe Pericu – il craxiano, ex consulente di Alberto Teardo, recuperato e rilanciato dai DS di D’Alema e Burlando) vuole acquisire l’ACTS, azienda consortile del trasporto pubblico di Savona. Tranquillamente l’amministratore delegato dell’azienda francese, Rossignolle ha spiegato l’operazione con precisione anche di tempi e tappe. Da queste viene fuori che le trattative con Berutti, Sindaco di Savona, sono iniziate da tempo, addirittura prima che Berutti fosse candidato ed eletto Sindaco. All’ACTS non vi dovrebbero essere problemi (o sorprese) visto che il neo presidente, l’Avvocato Paolo Marson, di fede massonica come evidenziato su Trucioli Savonesi dal giornalista Luciano Corrado, è stato proprio nominato dalla Giunta del Sindaco Berutti. Nella terra di Teardo il grande occhio è sempre attento, non c’è niente da dire!

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger