La questione FOGLIANI dal web al territorio...

Scritto da Ufficio di Presidenza

MOODYIl classico volantino è uno strumento essenziale per raccontare i fatti oltre al web, sul territorio. Ed allora ecco che, come abbiamo già fatto nel passato con altri soggetti (da Domenico GANGEMI ad Antonio FAMELI, dal Carmelo GULLACE ad Onofrio GARCEA ed altri ancora passando dai MAMONE ed via discorrendo), siamo partiti oggi con un semplice volantino sui FOGLIANI di Taurianova, quelli del “QUI GROUP SPA” per intenderci...

Il volantino è molto semplice (vedi qui in formato .pdf o in coda) e per la prima uscita abbiamo scelto i portici davanti ad un loro locale, il MOODY – PASTICCERIA SVIZZERA di Via/Largo XII Ottobre, nel pieno centro di Genova...

Qui TicketIl GARDEN e la pizzeria del Lido non ce l'hanno più, i proprietari dello stabilimento balneare li han mandati via alcuni anni fa. Ora vedremo se è il caso di proseguire quali altri luoghi toccare e magari andremo davanti ai diversi enti pubblici (a Genova e non solo) che si servono dei QUI TICKET che, con la QUI GROUP SPA rappresenta la “cassaforte” (diciamo così) dei FOGLIANI...

Oggi, mentre volantinavamo, è anche passato Gregorio FOGLIANI. Ci ha visto ed è andato a passo veloce su per via XII Ottobre, nemmeno un passaggio a controllare come andavano gli affari al MOODY... E' passata anche la pattuglia della Polizia di Stato che era stata allertata per garantire la sicurezza del Presidente della Casa della Legalità, viste le ripetute e pesanti minacce giunte da diversi esponenti della 'ndrangheta.

Non abbiamo nulla di personale con i FOGLIANI. L'unica ossessione è la loro per noi della Casa della Legalità, come dimostrano anche i fatti più recenti della causa civile con cui contestavano la pubblicazione di contenuti che la Procura della Repubblica ed il Gip del Tribunale di Genova hanno ritenuti corretti, veri e non diffamatori o interdetti, come ben evidenziato negli Atti dell'Archiviazione della loro querela (vedi qui).

Se vogliono procedere contro di noi per cercare di annientarci sappiano che noi non ci sottraiamo allo scontro ed agiremo in campo aperto, a partire dal territorio, in mezzo ai cittadini.
 


VAI ALLO SPECIALE SUI FOGLIANI

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger